La piramide del Louvre: una ventata di modernità scandalosa e adorabile

Anche la piramide del Louvre quest’anno festeggia cifra tonda! Se la Torre Eiffel ha compiuto 130 anni il 31 marzo, proprio due giorni prima la Pyramide du Louvre ha festeggiato 30 anni. Ebbene sì, è più giovane di me. Nel mio primo viaggio a Paris - avevo 9 anni - già c’era: ricordo ancora la fila … Continua a leggere La piramide del Louvre: una ventata di modernità scandalosa e adorabile

Quell’inutile e mostruosa torre Eiffel…

Chi mai avrà osato definire la Torre Eiffel "inutile e mostruosa"? Ebbene, negli anni della sua costruzione, i contemporanei di Gustave Eiffel non presero molto bene quella nuova architettura dai connotati fortemente "industriali", una nota stonata in una melodia di edifici storici, lineari e ordinati. Molte furono le critiche di artisti e letterati dell'epoca, ho … Continua a leggere Quell’inutile e mostruosa torre Eiffel…

Galere e galeotti: un’alternativa alla prigione… o alla morte

Nell'articolo "Esecuzioni a Parigi sotto l'Ancien régime" ho parlato delle varie pene di morte eseguite a Parigi fino al tardo Settecento; ma un'alternativa alla morte, e anche alla prigione, era la "galera", intesa non come "prigione" ovviamente, ma nel suo significato originario di "galea", ossia imbarcazione a remi generalmente militare, di forma lunga e stretta, … Continua a leggere Galere e galeotti: un’alternativa alla prigione… o alla morte

Perché al telefono i Francesi dicono “Allô !”

Allô è l’equivalente del nostro “Pronto” per rispondere al telefono.  Ma da dove viene questa parola francese? L’origine ha a che fare proprio con l’invenzione del telefono. Ufficialmente oggi (precisamente dal 2002) si è riconosciuta la paternità di questa invenzione all’italiano Antonio Meucci, che tra il 1850 e 1862 aveva realizzato in America i prototipi dei … Continua a leggere Perché al telefono i Francesi dicono “Allô !”

L’abbaye de Saint Germain des Prés, baricentro della vita intellettuale parigina del ‘600 e ‘700

Dopo il periodo di decadenza tardo rinascimentale, l’abbazia di Saint Germain des Prés vide una nuova fioritura intellettuale e spirituale, grazie all’operato della Congregazione di San Mauro che, nei primi decenni del 1600, tentò di rigenerare la vita religiosa nei monasteri francesi. I monaci parigini (come, d’altronde, quelli di quasi tutti i monasteri da riformare) … Continua a leggere L’abbaye de Saint Germain des Prés, baricentro della vita intellettuale parigina del ‘600 e ‘700

Saint Germain des Prés tra Medioevo e Rinascimento: dalla prosperità alla decadenza

L’abbazia di Saint Germain (a totale differenza della Certosa di Vauvert) era tutt’altro che chiusa al mondo esterno. Oggi, i benedettini vengono considerati ordine contemplativo. Chi legge la regola di San Benedetto non trova assolutamente niente riguardante qualsiasi missione pastorale. All’infuori, forse, dell’accoglienza degli ospiti. Ma nel Medio Evo (soprattutto fino all’emergere degli ordini mendicanti, … Continua a leggere Saint Germain des Prés tra Medioevo e Rinascimento: dalla prosperità alla decadenza