Ma vie en rose

Qui vi parlerò della mia vita parigina, quello che ho fatto, quello che mi è capitato, avventure e disavventure. Voi direte: “ma a noi che importa della tua vita?”

Ci sono due motivi per cui potreste trovare interessante la mia vie en rose:

1. Parigi è bella…

Parigi è bella, partiamo da questo presupposto. O almeno lo è per me.

E i francesi / francofoni, checché ne dicano i luoghi comuni italiani, sono simpatici! I “casi umani”, ovvio, ce li hanno anche loro, ma perché, in Italia siamo tutti perfetti?!

Vi racconterò con piacere quello che di bello ho potuto vedere e fare nella mia Paris, dandovi forse un punto di vista nuovo, di realtà che neanche i parigini spesso conoscono. Vi parlerò di alcune situazioni un po’ buffe, un po’ inquietanti, che mi sono capitate, per farvi sorridere e… stare in guardia! Vi suggerirò anche alcune cose assolutamente da vedere, con particolare riguardo a ciò che è gratis (perché, quando non navighi nell’oro, le trovi tutte per divertirti spendendo poco o nulla!).

2. … ma difficile.

Arrivare in una città nuova senza conoscere praticamente nessuno non è facilissimo e si devono imparare tante cose sperimentandole sulla propria pelle, commettendo anche degli errori e trovarsi, dopo tanto tempo, a dire “ahh se l’avessi saputo prima!”

Per questo vi racconterò la mia esperienza, per darvi qualche piccolo consiglio su come affrontare la vita pratica di Paris, e a cosa fare attenzione.

Spero di esservi utile e, come sempre, di offrirvi una nuova versione di Paris!